CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA MATRIX S.r.l.

1. Principi generali.

1.1 Le presenti condizioni di vendita (di seguito, “Condizioni”) disciplinano i contratti di vendita stipulati da MATRIX S.r.l. (di seguito “MATRIX”) con il cliente (di seguito, “Cliente”) ed aventi ad oggetto utensili per la punzonatura e deformazione della lamiera (di seguito, “Prodotti”).

1.2 Le Condizioni sono parte integrante ed essenziale del contratto di vendita tra MATRIX ed il Cliente (di seguito, le “Parti”) e si applicano altresì ad ogni patto aggiunto e/o successivo al medesimo.

2. Ordini e modifiche.

2.1 Ordini e/o richieste di consegna o di fornitura, così come richieste di modifiche e/o aggiunte agli stessi, dovranno essere formulati per iscritto, eventualmente anche a mezzo email e/o fax. Salvo patto contrario, MATRIX non prenderà in carico le richieste di modifiche pervenute successivamente alla conferma d’ordine di MATRIX o, in caso di utensili speciali, successivamente alla conferma del disegno da parte del Cliente.

2.2 La conferma d’ordine di MATRIX perfeziona il contratto tra le Parti e comporta l'applicazione automatica delle Condizioni al contratto stesso.

2.3 La validità di eventuali accordi verbali, incluse modifiche e/o integrazioni alle presenti Condizioni, è subordinata alla tassativa conferma scritta da parte di MATRIX.

3. Prezzo e condizioni di pagamento.

3.1 Il prezzo indicato da MATRIX includerà quanto dovuto a titolo di trasporto e di imballaggio, salvo diverso accordo tra le Parti. MATRIX si riserva di applicare variazioni ai prezzi dei Prodotti in caso di sostanziali variazioni nei costi delle materie prime e/o in caso di oscillazioni monetarie o di imposte statali/amministrative, tasse, diritti doganali, ulteriori imposte, ecc. entrati in vigore nel periodo compreso fra la formalizzazione del contratto ed il termine di consegna concordato.

3.2 Il Cliente dovrà provvedere al pagamento nei termini e nelle condizioni specificate nella conferma d’ordine di MATRIX, esclusa la facoltà di compensare quanto dovuto con qualsivoglia pretesa nei confronti di MATRIX, salvo specifico accordo scritto tra le Parti.

3.3 In caso di omesso rispetto dei termini di pagamento, il Cliente sarà tenuto a corrispondere gli interessi moratori ai sensi del D.Lgs. 231/2002.

4. Consegna dei Prodotti.

4.1 Le consegne al Cliente s'intendono regolate dagli INCOTERMS 2010 ® della Camera di Commercio Internazionale, con le integrazioni e/o deroghe eventualmente concordate per iscritto dalle Parti nella conferma d’ordine di MATRIX.

4.2 Date e termini di consegna concordati non saranno tassativi, ma saranno rispettati da MATRIX in considerazione delle ordinarie possibilità di approvvigionamento del materiale, di produzione e di trasporto.

4.3 Le date e i termini di consegna saranno prorogati di un periodo pari all’impedimento, al verificarsi di cause non dipendenti dalla volontà di MATRIX e dalla stessa non evitabili nonostante l’ordinaria diligenza (quali, a titolo meramente esemplificativo, guasti ed infortuni agli impianti di produzione, conflitti sul lavoro di qualsiasi natura, subforniture ritardate o difettose, cause di forza maggiore…). In ogni caso, il Cliente non avrà diritto ad alcun compenso e/o indennizzo di qualsivoglia natura in ragione del ritardo.

4.4 MATRIX si riserva di sospendere la consegna qualora le condizioni di pagamento concordate non siano soddisfatte da parte del Cliente.

4.5 MATRIX è esente da ogni responsabilità per l’eventuale ritardo nella consegna, salvo le ipotesi di colpa grave e/o dolo.

4.6 Il Cliente è tenuto ad accettare in consegna i Prodotti anche in ipotesi di consegne parziali e/o anticipate, nel rispetto del precedente 3.2, escluso il risarcimento del danno di qualsivoglia natura.

4.7 Il Cliente conferma la ricezione della merce controfirmando, mediante l'apposizione della firma da parte di un rappresentante a ciò autorizzato, la bolla di consegna che accompagna la merce, che farà fede ai fini di eventuali reclami.

5. Reclami per vizi.

5.1 MATRIX si impegna a fornire Prodotti conformi a quanto pattuito ed esenti da vizi. Il Cliente si impegna ad utilizzare i Prodotti in conformità alla destinazione d’uso degli stessi.

5.2 I Prodotti sono coperti dalla garanzia per i vizi prevista dalla vigente normativa (art. 1490 ss. c.c.) per un periodo di 12 (dodici) mesi dalla consegna. Il Cliente ha termine di n. 8 (otto) giorni lavorativi dalla scoperta di eventuali vizi per presentarne denuncia per iscritto a MATRIX.

5.3 La garanzia per vizi è esclusa qualora il Cliente e/o terzi abbiano effettuato in via autonoma modifiche, manomissioni e/o riparazioni ai Prodotti senza accordo scritto con MATRIX o se, in caso di difetto, il Cliente non abbia tempestivamente adottato tutte le misure finalizzate a ridurre il danno e/o non abbia concesso a MATRIX la facoltà di porvi rimedio. La garanzia è altresì esclusa per i danni causati da ordinaria usura, manutenzione impropria, inosservanza delle istruzioni d'uso, sollecitazioni eccessive, apparecchiature inappropriate, influssi chimici, elettrochimici o elettrici, o da ogni altra causa non imputabile a MATRIX.

5.4 Ai fini del reclamo per vizi, il Cliente è tenuto ad osservare la seguente procedura, la cui attivazione non sospende il pagamento del prezzo da parte del Cliente. Il Cliente dovrà comunicare per iscritto la scoperta del vizio nel rispetto dei termini di cui al precedente art. 5.2. Tale comunicazione dovrà contenere, oltre ad una specifica descrizione dell’asserito vizio, il numero identificativo della conferma d’ordine, il codice dei pezzi oggetto di reclamo, nonché evidenze fotografiche di:

  1. pezzi ritenuti non conformi;
  2. utensili utilizzati per la lavorazione unitamente ai pezzi oggetto di reclamo (ad. es., la matrice del punzone);
  3. pezzo di lamiera lavorata.
Il Cliente dovrà altresì allegare informazioni riguardo al tipo di lavorazione eseguita e della tipologia (ivi compreso lo spessore) del materiale lavorato.

5.5 Il risarcimento del danno in favore del Cliente non potrà in ogni caso superare la quota di valore del Prodotto relativamente alla parte difettosa.

6. Diritto di recesso e risoluzione.

6.1 Oltre ai diritti di recesso e risoluzione previsti per legge, MATRIX ha la facoltà di recedere dal contratto e/o risolvere il contratto con effetto immediato se:

  1. le condizioni patrimoniali/finanziarie del Cliente risultano o rischiano di essere sostanzialmente deteriorate, compromettendo in questo modo l’adempimento delle obbligazioni contrattuali nei confronti di MATRIX;
  2. il Cliente è divenuto insolvente e/o si trova in una situazione di indebitamento eccessivo, oppure interrompe e/o esegue solo parzialmente i propri pagamenti.

6.2 MATRIX si riserva anche il diritto di recedere o risolvere il contratto di vendita qualora il Cliente presenti un’istanza di fallimento, concordato o altra procedura concorsuale o di ristrutturazione del debito che coinvolga il patrimonio del Cliente stesso.

7. Riservatezza e proprietà industriale.

7.1 Il Cliente manterrà confidenziali, rispetto a terzi, tutte le informazioni commerciali e tecniche rese disponibili da MATRIX (compresi i dati che possono essere appresi da oggetti, documenti, o software e qualsiasi altra informazione o esperienza), nonché i risultati dei lavori conseguiti in base al contratto, salvo quanto già di pubblica conoscenza. Tutti i diritti su tali informazioni sono riservati a MATRIX (inclusi i diritti di privativa industriale e intellettuale).

7.2 MATRIX garantisce il Cliente che i Prodotti non violano brevetti e/o modelli di terze parti, licenze e/o disposizioni di legge. MATRIX garantisce altresì che i Prodotti possono essere legittimamente venduti al Cliente e rivenduti dagli aventi causa di quest’ultimo.

8. Miscellanea.

8.1 L’eventuale inefficacia di una clausola delle presenti condizioni o di successivi accordi integrativi non comporterà l’invalidità delle altre condizioni. MATRIX e il Cliente, in caso, concorderanno una clausola sostitutiva che ne rifletta il più possibile l’intento economico.

8.2 Le Condizioni sono regolate esclusivamente dalle leggi della Repubblica Italiana. Per ogni controversia derivante dalle presenti Condizioni e/o connessa con le stesse, sarà competente in via esclusiva il Foro di Vicenza.


Accept

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni.